Come informarsi? Consigli pratici

Come informarsi? Consigli pratici

Mare magnum… di informazioni. Abitiamo un mondo saturo di informazioni e l’accessibilità a grandi numeri di dati può spesso scoraggiarci nelle attività di documentazione. 

A noi di VITA Depuratori piace pensare agli studi del matematico John von Neumann: secondo i suoi calcoli, il cervello umano può immagazzinare fino a 280 quintilioni – cioè 280.000.000.000.000.000.000 – di bit di informazione. È una cifra migliaia e migliaia di volte superiore al computer più avanzato! Si tratta di stime riconosciute in ambito scientifico, e anzi molti considerano questa cifra addirittura troppo cauta. Perciò, non abbiamo scuse per rinunciare ad informarci. 

Nel portare avanti il suo progetto, VITA Depuratori fa riferimento a studi di settore. Per facilitare l’attività di documentazione dei nostri lettori, guidandoli verso la scelta di uno stile di vita sano e consapevole, vogliamo condividere con voi una selezione di fonti bibliografiche attendibili. Scegliere di essere aggiornati su tematiche che ci coinvolgono e ci riguardano tanto da vicino è un ottimo primo passo per agire in maniera rispettosa dell’ambiente. 

  • Il Portale dell’Acqua ha l’obiettivo di raccogliere e divulgare il patrimonio informativo nel settore idrico. Nasce da una collaborazione tra la Struttura di Missione contro il dissesto idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche e l’Istituto Nazionale di Statistica (Istat). I dati presenti nel portale sono forniti da diverse Amministrazioni e in alcuni casi sono già pubblicati nei siti web di appartenenza. Clicca qui per visitarlo

  • Sono molti gli articoli autorevoli redatti tenendo conto di analisi scientifiche. Il primo che scegliamo di condividere è un articolo dell’Agenzia Nazionale Stampa Associata, comunemente conosciuta con la sigla ANSA: la prima agenzia di informazione multimediale in Italia. Il tema affrontato è quello dello smaltimento della plastica nel Mar Mediterraneo. Clicca qui per leggere di più. Buona lettura!

  • Greenpeace è un’organizzazione non governativa ambientalista e pacifista fondata a Vancouver nel 1971. Famosa per la sua azione diretta e non violenta per la difesa del clima, delle balene, dell’interruzione dei test nucleari e dell’ambiente in generale, negli ultimi anni si è rivolta ad altre questioni ambientali, come ad esempio la trattazione di tematiche coinvolte nell’universo “acqua”. Nello specifico, questo articolo tratta dei danni causati dalla plastica ai nostri oceani. Clicca qui, scopri di più

  • AGI, Agenzia Giornalistica Italiana è una delle agenzie di stampa più importanti del nostro paese. Le informazioni divulgate fanno riferimento ad informazioni consultabili direttamente sul sito del Senato. Di seguito, un articolo che riunisce informazioni utili sulla plastic tax europea e il suo funzionamento. Clicca qui e scopri di più


Per ottenere maggiori informazioni e fissare una consulenza gratuita, contattaci, chiamaci al numero
+39 392 496 9697, o compila il seguente form.